Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (Keystone)

Nubifragio nelle Marche, sale il numero dei morti

Trovato nel pomeriggio di venerdì il corpo di un bimbo - Resta dispersa una donna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Servirà l’esame del DNA per avere la certezza assoluta, ma gli inquirenti ne sono già oggi convinti: il corpo ritrovato venerdì in un campo a Castelleone di Suasa dovrebbe essere quello di uno dei due dispersi che ancora si cercavano dopo il violento nubifragio che ha colpito il Senigalliese (Marche) la sera del 15 settembre. Si tratterebbe del bimbo di 8 anni.

Il corpo è stato trovato dai carabinieri, su segnalazione di un cittadino. Il campo dove è stato rinvenuto, è adiacente al fiume Nevola. Resta dispersa una donna, che peraltro non ha legami familiari con il bimbo.

L’alluvione ha fin qui provocato 12 morti e stando agli esperti ha riversato sulla regione una quantità di pioggia che abitualmente cade in sei mesi. Si è trattato del nubifragio più intenso registrato negli ultimi 10 anni.

Italia, il maltempo sferza le Marche

Italia, il maltempo sferza le Marche

TG 20 di venerdì 16.09.2022

 
ANSA/Red.MM
Condividi