(keystone)

Nuovi guai per i 737 MAX

Un velivolo della Southwest, senza passeggeri a bordo, costretto ad un atterraggio d'emergenza in Florida

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuovi guai per il 737 MAX di Boeing. Un velivolo della compagnia statunitense Southwest, che stava effettuando un volo senza passeggeri a bordo, è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza in Florida a causa del surriscaldamento di un motore. Il trasferimento, autorizzato dalla FAA (l’Agenzia di sorveglianza del traffico aereo statunitense), era stato avallato solo per consentire lo spostamento del velivolo verso un aeroporto di parcheggio.

L’apparecchio è riuscito ad atterrare senza problemi all’aeroporto di Orlando, ciononostante la FAA ha aperto una nuova inchiesta sul 737 MAX. Dallo scorso 13 marzo gli Stati Uniti, così come decine di Stati e compagnie, avevano deciso di bloccare tutti i voli dei 737 MAX dopo che lo stesso aereo aveva subito due incidenti in Indonesia ed Etiopia (sotto accusa il sistema anti stallo del velivolo) che avevano causato la morte di poco meno di 350 persone.

Oggi, mercoledì, i responsabili della FAA sono chiamati a spiegare davanti al Congresso USA come l’Agenzia abbia certificato e autorizzato al volo i modelli 737 MAX di Boeing.

ATS/AFP/Swing

Condividi