I jet si sono alzati in volo per la terza volta da domenica
I jet si sono alzati in volo per la terza volta da domenica (keystone)

Nuovi raid francesi anti-IS

Colpita la città siriana di Raqqa, considerata la "capitale" del sedicente Stato islamico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I cacciabombardieri francesi hanno colpito nella notte di lunedì, con una nuova ondata di raid, la città siriana di Raqqa, considerata la "capitale" del sedicente Stato Islamico (IS). Lo riportano i media internazionali online, citando fonti militari. Un totale di 16 bombe sono state lanciate da 10 aerei da caccia Rafale e Mirage 2000, che hanno distrutto un centro di comando e un campo di addestramento.

I jet si sono alzati in volo per la terza volta da domenica, giorno del primo attacco lanciato dalle forze francesi contro la roccaforte islamista, come rappresaglia per gli attentati che hanno sconvolto Parigi venerdì sera.

Intanto la polizia francese ha compiuto un'operazione a Strasburgo, in seguito alla segnalazione dell'avvistamento del presunto terrorista Salah Abdeslam, ricercato per le stragi di Parigi. Nel quartiere di Neudorf, però, le forze dell'ordine non hanno trovato traccia di Abdeslam. Nel frattempo si apprende che nessuno degli attentatori al momento identificati nell'ambito degli attacchi di Parigi era sulle liste di sorveglianza degli Stati Uniti. Lo riferisce la Cnn.

AFP/ATS/M.Ang.

Condividi