Due settimane fa la peggiore strage nella storia del paese
Due settimane fa la peggiore strage nella storia del paese (keystone)

Nuovo attacco a Mogadiscio

Autobomba e assalto a un hotel, almeno 17 gli uccisi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un'auto e un minibus imbottiti di esplosivo sono saltati in aria a breve distanza di tempo l'uno dall'altro sabato pomeriggio nei pressi dell'hotel Nasa Hablod di Mogadiscio, capitale della Somalia. Stando all'ultimo bilancio della polizia, il duplice attentato, rivendicato dal gruppo estremista islamico al Shabab, avrebbe provocato almeno 17 morti, per la maggior parte civili, e una trentina di feriti.

Le forze di sicurezza hanno circondato l'immobile, all'interno del quale sarebbero asserragliati due assalitori e intrappolate alcune decine di clienti. Altri tre terroristi sarebbero stati uccisi. L'attacco segue di due settimane quello del 14 ottobre nel centro della città, il più sanguinoso nella storia del paese: 358 morti e 228 feriti.

pon/AFP/AP

Condividi