Militanti dello Stato Islamico in un video di propaganda su Youtube
Militanti dello Stato Islamico in un video di propaganda su Youtube

Operazione anti IS a Roma

Tre persone intercettate dai Carabinieri: "Preparavano un attentato in Iraq con un'autobomba"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La magistratura italiana ha emesso due ordinanze per associazione con finalità di terrorismo: una è stata notificata in carcere al 41enne Vulnet Maqelara (alias Carlito Brigande), pericoloso criminale macedone ed ex militante dell'esercito nazionalista UCK, già detenuto. L'altra ordinanza è a carico di un tunisino di 29 anni, Firas Barhoumi, un foreign fighter che si troverebbe in Iraq.

Un terzo straniero - il ventiseienne macedone Abdula Kurtishi, evaso da un carcere del suo Paese ed in contatto con Brigande - è stato arrestato a Roma per evasione e possesso di documenti falsi.

I carabinieri del ROS, scrive il quotidiano La Repubblica, ritengono che Brigande sia un militante dello Stato Islamico (IS) e hanno documentato il suo tentativo di scappare in Iraq per compiere almeno un attentato con un'autobomba.

ANSA/M.Ang.

 

Condividi