Immediata richiesta di dimissioni da parte dell'opposizione
Immediata richiesta di dimissioni da parte dell'opposizione (Keystone)

Partygate, una multa anche per Johnson

Il primo ministro britannico sarà sanzionato per aver infranto il lockdown durante le feste a Downing Street

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Boris Johnson sarà multato per aver infranto le regole imposte per combattere la diffusione del Covid-19 durante le feste tenute al numero 10 di Downing Street. La polizia ha infatti annunciato di aver inviato altre 30 multe, tra cui una al primo ministro e una al ministro delle Finanze Rishi Sunak, portando a oltre 50 le sanzioni.

Immediata la reazione dell’opposizione laburista, con il leader Keir Starmer che ha chiesto le dimissioni del premier e del ministro, per aver infranto la legge e ripetutamente mentito ai cittadini.

La polizia sta indagando su 12 feste avvenute alla residenza del primo ministro dal maggio 2020 all’aprile del 2021, quando importanti restrizioni erano state imposte a tutta la popolazione per frenare la diffusione del virus.

 
Reuters/AFP/sf
Condividi