Chiuso il mercato di carne di Xinfadi (keystone)

Pechino, torna il Covid-19

Un nuovo focolaio del virus è stato individuato in due mercati: uno di carne e uno di frutti di mare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Undici quartieri residenziali a sud di Pechino sono stati confinati a causa dell’individuazione di un nuovo focolaio del coronavirus, apparso nel mercato di carne di Xinfadi, uno dei più grandi della città. Questo, come pure un mercato di frutti di mare vicino, è stato chiuso per permettere la raccolta di campioni al loro interno e la loro completa disinfezione.

 

Le autorità sanitarie hanno fatto sapere di aver recensito sette nuovi contagi, di cui sei sabato e di aver chiuso per questo motivo nuove scuole e giardini dell’infanzia presenti nella zona in questione.

Gli abitanti dei quartieri del distretto di Fengtai hanno ricevuto l’ordine di rimanere in casa. Il primo caso di COVID-19 a Pechino era stato annunciato giovedì, dopo due mesi senza. Si tratta di una persona che era stata al mercato in questione. I nuovi contagi fanno ora temere il ritorno dell’epidemia.

Coronavirus, paura in Brasile e Cina

Coronavirus, paura in Brasile e Cina

TG 12:30 di sabato 13.06.2020

Nuovo focolaio in Cina

Nuovo focolaio in Cina

TG 20 di sabato 13.06.2020

Cina, aumentano le infezioni

Cina, aumentano le infezioni

TG 20 di domenica 14.06.2020

Timore per una seconda ondata

Timore per una seconda ondata

TG 20 di domenica 14.06.2020

afp/mrj
Condividi