La giustizia tedesca vuole trascinare i pedofili fuori dall'anonimato garantito dalla rete (imago images)

Pedofilia, 30'000 sospettati

Gli inquirenti tedeschi stanno concludendo una maxinchiesta sugli abusi sui minori e la condivisione di materiale in rete

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La magistratura tedesca sta indagando su circa 30'000 sospetti nell'ambito di un'indagine su una rete pedofila nella regione occidentale di Bergisch Gladbach.

L'inchiesta è condotta dall'unità specialista in materia di criminalità informatica della Renania Settentrionale-Vestfalia. Attualmente le indagini sono condotte contro "sconosciuti" ha sottolineato il Dipartimento di giustizia del Land spiegando di voler "trascinare gli autori e i sostenitori degli abusi sui minori fuori dall'anonimato di Internet".

 

Gli inquirenti hanno rivelato che molti dei soggetti coinvolti si scambino informazioni e materiale tramite forum sul web, dandosi anche consigli su come rendere accomodanti i bambini.

 
ATS/Diem
Condividi