Una trentina di feriti fra gli ostaggi liberati
Una trentina di feriti fra gli ostaggi liberati (keystone)

Preso di mira un altro hotel

Concluso l'assalto allo Splendid di Ouagadougou, liberati 126 ostaggi e uccisi tre terroristi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è concluso con la liberazione di 126 ostaggi, 33 dei quali feriti, e l'uccisione di tre jihadisti l'intervento delle forze di sicurezza all'interno dell'Hotel Splendid di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso. Lo ha annunciato il ministro dell'interno Simon Compaoré, precisando che l'operazione è conclusa pure al Cappuccino Café (situato in faccia allo Splendid) ma è ancora in corso in un altro albergo preso di mira degli estremisi islamici, il vicino Yibi. Un ufficiale della gendarmeria ha poi parlato di un quarto assalitore ucciso e precisato che il commando (di una quindicina di persone secondo la stampa) comprendeva due donne.

L'attacco, rivendicato da al Qaida nel Maghreb islamico, è cominciato venerdì sera attorno alle 19.30. Il bilancio provvisorio è di 23 morti di 18 diverse nazionalità, secondo il capo dello Stato Christian Kaboré. I terroristi hanno usato trappole esplosive per rallentare l'avanzata dei soldati.

 

Tutti i voli di Air France verso il paese africano, dove sono presenti militari sia francesi che statunitensi, sono stati dirottati verso il Niger. Il 20 novembre, con modalità analoghe, era stato attaccato il Radisson Blu di Bamako, nel Mali, con un bilancio finale di 20 morti fra cui 14 stranieri.

pon/ATS/AFP/Reuters

Dal TG20:

Attacco jihadista in Burkina Faso

Attacco jihadista in Burkina Faso

TG 20 di sabato 16.01.2016

Condividi