Confermata la revoca dell'immunità parlamentare all'ex presidente catalano Puidgemont
Confermata la revoca dell'immunità parlamentare all'ex presidente catalano Puidgemont (Keystone)

Puidgemont, niente immunità

Il Tribunale dell'UE ha respinto la richiesta di sospensione della revoca dell'immunità parlamentare per l'ex presidente catalano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Tribunale dell'Unione europea ha respinto la richiesta di sospensione della revoca dell'immunità parlamentare per l'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont e dei suoi ex ministri Toni Comín e Clara Ponsatí. Il Parlamento europeo, dove furono eletti nel 2019, lo scorso marzo ha revocato l'immunità parlamentare ai tre separatisti catalani.

"Non vi è motivo di ritenere che le autorità giudiziarie belghe o le autorità di un altro Stato membro possano eseguire i mandati d'arresto europei emessi nei confronti dei deputati e consegnarli alle autorità spagnole", ha sentenziato il Tribunale dell'UE.

Attualmente sono ancora in corso in Belgio e nel Regno Unito i procedimenti legali per decidere se le autorità locali debbano eseguire la richiesta di estradizione della Spagna. Ma la battaglia legale non è destinata a finire in tempi brevi: se la giustizia europea e le Corti belghe dovessero dare un giudizio sfavorevole, Puigdemont e Comín potrebbero decidere di andare in Cassazione e, se necessario, anche davanti alla Corte europea dei diritti dell'uomo.

ATS/AFP/EnCa
Condividi