Un impianto a carbone di Scholven, nel Land Nordreno-Vestfalia
Un impianto a carbone di Scholven, nel Land Nordreno-Vestfalia (keystone)

"Ridurre gas serra del 40%"

Intesa dei paesi UE in vista della Conferenza sul clima di Parigi. "2015 anno più caldo di sempre"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli Stati dell'Unione europea hanno raggiunto un accordo oggi (venerdì) a Bruxelles sugli obiettivi comuni, in vista della Conferenza sul clima di Parigi (COP 21), in particolare sulla riduzione del 40% delle emissioni di gas a effetto serra, da qui al 2030, in rapporto ai livelli del 1990.

Nel corso dell'incontro i 28 ministri dell'ambiente UE hanno fissato anche obiettivi a più lungo termine: una riduzione del 50% entro il 2050 e un "bilancio zero" delle emissioni entro il 2100.

Proteste e manifestazioni

Nella capitale belga, in occasione della riunione del Consiglio dei ministri UE, sono scese in piazza otto organizzazioni europee, da Greenpeace al WWF, per chiedere un futuro all'insegna di un'energia al 100% da fonti rinnovabili.

Sempre più caldo

Intanto l'agenzia federale USA per la meteorologia (NOAA) ha annunciato che il 2015 sarà, quasi certamente al 97%, l'anno con le temperature più elevate mai registrate negli ultimi 136. Lo scorso agosto è stato il più caldo di sempre, da quando abbiamo disponibilità dei dati e lo stesso record è stato messo a segno nei primi otto mesi di quest'anno, viene reso noto in un comunicato.

ATS/M.Ang.

Condividi