Un'illustrazione della prima udienza
Un'illustrazione della prima udienza (keystone)

Salah Abdeslam colpevole

Il terrorista degli attentati di Parigi 2015 condannato in Belgio per tentato omicidio nei confronti di poliziotti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La giustizia belga ha condannato a 20 anni di prigione Salah Abdeslam, colpevole di tentato omicidio a carattere terroristico nei confronti di quattro poliziotti. I fatti sono legati ad una sparatoria avvenuta nel 2016, poco prima della sua cattura avvenuta il 18 marzo a Molenbeek.

Il terrorista, unico sopravvissuto del commando entrato in azione il 13 novembre 2015 a Parigi (Bataclan) e Saint-Denis, non era presente in aula, così come l’altro coimputato Sofian Ayari, condannato pure lui a 20 anni. Abdeslam si trova in prigione in Francia in attesa del processo proprio per gli attentati avvenuti nella capitale francese tre anni fa. Attacchi che hanno provocato 130 trenta morti.

Reuters/AlesS

Abdeslam condannato a 20 anni

Abdeslam condannato a 20 anni

TG 12:30 di lunedì 23.04.2018

Condividi