Si continua a scavare tra le macerie
Si continua a scavare tra le macerie (keystone)

Sale il numero dei morti in Albania

Estratti dalle macerie i corpi di 40 persone, tra le quali diversi bambini e donne

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si aggrava di ora in ora il bilancio dei morti del terremoto che martedì mattina ha colpito la costa settentrionale dell’Albania. Stando all’ultimo bilancio reso noto giovedì da Edi Rama i morti sono almeno 40. Tra le vittime, ha precisato il premier albanese, ci sono anche quattro bambini di età fra i tre e gli otto anni e 17 donne. Finora il maggior numero di decessi si registrano a Durazzo, a Thumana e a Kurbin.

I soccorritori, forti anche degli dei numerosi volontari giungi dalla Svizzera, dal Kosovo, dall'Italia, dalla Grecia e da altre nazioni vicine, continuano i lavori di scavo tra le macerie degli edifici crollati, con la speranza di trovare ancora qualcuno in vita. I feriti sono oltre 600 e numerosi sono i dispersi.

Intanto, stando agli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, sarebbe stata una faglia lunga 85 chilometri a scatenare il sisma che, vicino a Durazzo, ha sollevato il suolo di 10 Centimetri.

ANSA/ATS/bin

Albania, si continua a scavare

Albania, si continua a scavare

TG 12:30 di giovedì 28.11.2019

 
Condividi