Intende dirigere il paese
Intende dirigere il paese (reuters)

San Suu Kyi verso la vittoria

La formazione politica vicina ai militari ammette la sconfitta a spoglio ancora in corso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Unione per la solidarietà e lo sviluppo, formazione al Governo e vicina ai militari, ha già ammesso la sconfitta alle elezioni legislative in Myanmar. La Lega nazionale per la democrazia di Aung San Suu Kyi raccoglierebbe, a spoglio ancora in corso, circa il 70% dei voti. L’affluenza alle urne è stata elevata.

La 70enne leader dell’opposizione ha detto di essere pronta a governare. Tuttavia deve ottenere una maggioranza parlamentare. Un quarto dei seggi (56 su 168) è già destinato ai militari. Inoltre stando alla Costituzione Aung San Suu Kyi non potrebbe diventare presidente poiché ha dei figli con passaporto straniero.

ats/reuters/mas

Dal TG12.30:

Elezioni in Myanmar

Elezioni in Myanmar

TG 12:30 di lunedì 09.11.2015

Condividi