Le nuove misure dureranno fino a metà settembre
Le nuove misure dureranno fino a metà settembre (keystone)

Scatta il coprifuoco a Melbourne

La città, la seconda più popolosa dell’Australia, è alle prese con una recrudescenza dell’epidemia di nuovo coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il coprifuoco è stato imposto a partire da oggi, domenica, a Melbourne, capitale dello Stato di Victoria, e sarà valido dalle 20.00 alle 05.00. La città, la seconda più popolosa dell’Australia, è alle prese con una recrudescenza dell’epidemia di nuovo coronavirus, questo nonostante le misure di confinamento varate all’inizio di luglio.

Coprifuoco notturno a Melbourne

Coprifuoco notturno a Melbourne

TG 12:30 di domenica 02.08.2020

I nuovi casi giornalieri continuano a crescere e per questo il primo ministro regionale Daniel Andrews ha dichiarato lo stato di catastrofe. Misura che ha permesso di decretare ulteriori restrizioni alle libertà individuali.

Gli abitanti di Melbourne potranno uscire al massimo un’ora al giorno ma solo per praticare attività sportive e senza allontanarsi per più di 5 chilometri dal proprio domicilio; inoltre, solo una persona per famiglia potrà uscire una volta al giorno per fare acquisti. Queste nuove misure resteranno in vigore fino al 13 settembre.

“Abbiamo dovuto prendere questa decisione, altrimenti il problema durerebbe mesi e mesi”, ha dichiarato Andrews, il quale annuncerà lunedì altre restrizioni concernenti i posti di lavoro

Lo Stato ha registrato domenica 671 nuovi casi e 7 decessi; al di fuori di Melbourne sono ancora in vigore regole per frenare l’avanzata del virus, ma meno severe rispetto a quelle valide per la capitale. Nel resto dell’Australia, invece, il numero di nuovi casi giornalieri resta basso e per questo molte restrizioni sono state tolte.

La pandemia esplode in Australia

La pandemia esplode in Australia

TG 20 di domenica 02.08.2020

 
ATS/ludoC
Condividi