Kobane martoriata
Kobane martoriata (Keystone)

Si combatte strada per strada

Le milizie curde e i raid aerei hanno inflitto importati perdite ai jihadisti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Combattenti curdi e jihadisti si affrontano strada per strada a Kobane, al confine tra Siria e Turchia. Gli uomini dell'autoproclamato Stato islamico (IS) controllano circa metà della città nella quale sono entrati il 6 ottobre. Nelle ultime ore hanno guadagnato terreno verso il centro, mentre hanno dovuto indietreggiare nella parte est.

Le milizie curde aiutate dai raid della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti hanno inflitto perdite importanti ai jihadisti. Questi che sabato hanno inviato rinforzi nell'area cercano di conquistare il controllo della strada che porta al confine turco e rappresenta l'unica via di approvvigionamento per i combattenti curdi.

Solo negli ultimi due giorni l'IS ha perso 31 combattenti, di cui 15 nei bombardamenti dei caccia. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. In 4 giorni almeno 70 corpi di jihadisti sono stati trasportati in un ospedale sotto controllo dell'IS in Siria. Sette le vittime segnalate tra i curdi.

Diem/ATS/Not.16.00

Condividi