Barack Obama non vuole rinunciare all'accoglienza
Barack Obama non vuole rinunciare all'accoglienza (keystone)

Siriani, veto di Obama

Il presidente statunitense si oppone ad una proposta repubblicana di limitare l'accoglienza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente statunitense, Barack Obama, ha deciso di utilizzare il suo diritto di veto contro l’eventuale legge che i Repubblicani si preparano a presentare per ostacolare l’ingresso di profughi siriani negli Stati Uniti. Lo ha reso noto la Casa Bianca, specificando che il presidente ritiene che “il disegno di legge introdurrebbe requisiti inutili e impraticabili per alcune delle persone più vulnerabili al mondo”.

Frattanto, sulla base di un sondaggio dell'agenzia di stampa Bloomberg, più della metà degli statunitensi si dice a favore alla chiusura del programma per accogliere i profughi siriani nel paese. Più precisamente, il 53% crede che il Governo non dovrebbe portare avanti il piano di Obama per accogliere 10'000 siriani entro il 2016; il 28% si dice a favore.

Il programma di accoglienza dei rifugiati siriani è naufragato dopo la notizia che uno degli autori degli attentati di Parigi potrebbe essere entrato in Europa nascondendosi nel flusso di profughi che attraversano l'Europa.

Red.MM/ATS/Swing

 
Condividi