Sopravvive a due incidenti aerei

È una vicenda che ha dell’incredibile quella di Tuula Annikki Hyyärinen, sopravvissuta a due crash aerei nello stesso giorno in Islanda. Era il 18 dicembre 1979

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sua storia è così straordinaria che è finita in un libro di recente pubblicazione. Un libro che racconta i due incidenti aerei avvenuti in Islanda il 18 dicembre del 1979. Parliamo della storia di Tuula Annikki Hyyärinen, una donna finlandese che quel giorno di quasi 40 anni fa sopravvisse a entrambi i crash aerei.

Il piccolo Cessna su cui si trovava per compiere un volo turistico precipita poco lontano da Reykjavik. Si schianta nella neve. Lei si ferisce seriamente. Non riesce a camminare, ma è viva.

I soccorsi arrivano dopo un’ora. Un elicottero dell’esercito statunitense prima trasporta alcuni feriti gravi in ospedale e poi torna a prendere Tuula. Ma a pochi secondi dal decollo, mentre un medico sta prendendo la pressione alla donna, l’elicottero va giù. Un nuovo schianto.

Lei è viva. “Non potevo crederci. Non poteva essere vero. Eravamo precipitati ancora – racconta oggi –. Adesso mi rendo conto che è stato un miracolo sopravvivere”. Tuula è poi rimasta tre mesi in ospedale in Islanda, dove si trovava per lavoro, prima di poter finalmente tornare nella sua Finlandia.

EBU/cos

Condividi