Spunta una seconda talpa

Confermate le pressioni del presidente statunitense Donald Trump sull'Ucraina per indagare sui Biden

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è fatta avanti una seconda talpa per denunciare le pressioni del presidente statunitense Donald Trump sull'Ucraina per indagare sui Biden. Lo ha reso noto il suo avvocato, Mark Zaid, alla Abc.

Il whistleblower ha informazioni di prima mano, a differenza di quello precedente, la cui denuncia ha fatto scattare la procedura di impeachment. La nuova talpa ha già parlato con l'ispettore generale dell'intelligence. Anche la seconda talpa, come la prima, è un dirigente dell'intelligence, riferisce Abc citando l'avvocato Mark Zaid, che rappresenta entrambi.

Zaid ha precisato che la seconda talpa, dopo aver parlato con l'ispettore generale dell'intelligence, non ha ancora comunicato con le commissioni parlamentari che conducono l'indagine di impeachment.

ATS/SP
Condividi