Stagione balneare a rischio

Sulla Riviera romagnola sale la preoccupazione di non poter aprire le spiagge per tutta l'estate, nonostante la proposta di box in plexiglas

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le misure restrittive per evitare la diffusione del coronavirus stanno preoccupando anche i gestori della Riviera romagnola, una delle zone turistiche più gettonate in Italia dagli amanti delle spiagge. Si sta facendo infatti sempre più concreta la possibilità che tutto rimanga chiuso per questa estate.

La preparazione delle strutture è già in ritardo e, senza la necessaria sicurezza, nessuno vuole aprire con il rischio che gli utenti possano contrarre la malattia. Un rischio che non verrà superato nemmeno grazie all'idea di costruire box in plexiglas per separare i vari ombrelloni: la proposta ha ricevuto vari riscontri negativi, sia per il gran caldo che si creerebbe all'interno, sia per la perdita di identità delle spiagge stesse.

deb
Condividi