Taiwan, che è fra i maggiori fornitori mondiali di semiconduttori e prodotti di tecnologia avanzata, è già uno dei maggiori partner commerciali di Washington
Taiwan, che è fra i maggiori fornitori mondiali di semiconduttori e prodotti di tecnologia avanzata, è già uno dei maggiori partner commerciali di Washington (reuters)

Taiwan-USA: prove d'intesa commerciale

Washington e Taipei apriranno in autunno negoziati formali sugli scambi e gli investimenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Washington e Taiwan avvieranno, nel prossimo autunno, negoziati formali in vista di un accordo commerciale e legato agli investimenti. È quanto ha indicato in una nota oggi, giovedì, l'Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti.

Questo nuovo sviluppo nel rafforzamento delle relazioni fra i due Paesi si innesta sullo sfondo delle attuali e forti tensioni con la Cina. Pechino considera infatti Taiwan una provincia ribelle e destinata alla riunificazione, anche con l'uso della forza.

L'impulso a queste trattative commerciali attesta una volta di più la volontà degli Stati Uniti di avvicinarsi maggiormente a Taiwan, che è già un loro importante partner commerciale e rappresenta uno dei maggiori fornitori mondiali di semiconduttori e altre componenti high-tech.

I negoziati, come indica il comunicato, approfondiranno i rapporti commerciali e di investimento bilaterali, promuoveranno le priorità commerciali reciproche basate su valori condivisi, nonché l'innovazione e la crescita economica inclusiva per i lavoratori e le imprese a Taiwan e negli Stati Uniti.

 
Red.ID/ARi
Condividi