Il virus colpisce in Ucraina
Il virus colpisce in Ucraina (keystone)

Torna l'allarme febbre suina

Recrudescenza del virus H1N1 in tutta l'Ucraina mentre i morti salgono a oltre 220

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La febbre suina torna a far parlare di sé. Il ministero della salute ucraino ha infatti reso noto che nel Paese, nelle ultime settimane, sono morte oltre 180 persone. Il bilancio sale così a oltre 220 decessi dall’inizio dell’epidemia la scorsa fine settembre. I dati non comprendono tutta la zona dell’est ucraino sotto controllo dei separatisti prorussi.

La regione maggiormente colpita è quella di Odessa (nel sud dello Stato) con 38 morti, seguono Khariv nell’est, Vinnitsa nel centro, Zaporijia nel sud-ovest Tcherkassy, Rivné e la capitale Kiev.

In Ucraina sono altresì comparse due nuovi ceppi del virus H1N1 denominati “suisse” e “Phuket”. Secondo i responsabili del ministero, il primo non si è ancora manifestato e si attende una recrudescenza della malattia verso la metà del corrente mese.

ATS/AFP/Swing

Condividi