Tragedia sui binari in Egitto

Due treni passeggeri si sono scontrati a Tahta: decine di morti e feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un gravissimo incidente ferroviario è avvenuto a Tahta, nel governatorato di Sohag, nel centro dell'Egitto venerdì. Il bilancio provvisorio dello scontro tra due treni passeggeri reso noto dal ministero della sanità parla di almeno 32 morti e 91 feriti. Ma si tratta di cifre ancora parziali.

Le immagini giunte dall'area mostrano i soccorritori, arrivati con dozzine di ambulanze, che, aiutati dai passeggeri usciti indenni dalla tragedia, cercano di liberare le persone intrappolate nei tre vagoni danneggiati. A causa della collisione le carrozze sono uscite dai binari e si sono ribaltate.

I soccorritori cercano di estrarre le persone ancora bloccate nei vagoni sotto la sguardo di numerosi curiosi
I soccorritori cercano di estrarre le persone ancora bloccate nei vagoni sotto la sguardo di numerosi curiosi (Keystone)

Il ministro della salute è partito dalla capitale e si è recato sul posto per "monitorare le condizioni dei feriti". Sul luogo sono attesi anche il primo ministro Mostafa Madbouly e il responsabile della socialità.

Il pubblico ministero ha aperto un'inchiesta sulle circostanze che hanno provocato la tragedia avvenuta a circa 365 chilometri a sud de Il Cairo. Sembra che uno dei treni si sia improvvisamente fermato dopo che qualcuno ha azionato i freni d'emergenza ed è stato tamponato dall'altro convoglio che lo seguiva. Il presidente Abdel Fattah al Sissi ha assicurato che i responsabili saranno sanzionati in modo esemplare.

 
Diem/Reuters
Condividi