L'applicazione TikTok (Keystone)

Trump mette al bando Tik Tok

Entro 45 giorni l'app cinese sarà vietata negli Stati Uniti per motivi di sicurezza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump mette in atto un ulteriore stretta nei confronti di Tik Tok. Il presidente statunitense ha firmato due ordini esecutivi che vietano a società e soggetti statunitensi di attuare transazioni con la società madre del social network. Questa misura è stata estesa anche WeChat, un'altra app cinese.

Il tycoon ritiene che la diffusione sul territorio americano di applicazioni prodotte da società cinesi, in quest caso la Byte Dance, casa madre di Tik Tok, sia preoccupante in quanto rappresentano una minaccia la sicurezza del Paese e per la sua economia. Questo è in sintesi quanto si può leggere nel decreto esecutivo, che ha fine luglio ha dichiarato guerra al social del momento.

Questo strumento che piace soprattutto ai giovanissimi per la Casa bianca rappresenta anche un pericolo per l'accesso a dati personali di cittadini statunitensi che potrebbero finire in mano alle autorità di Pechino. Questa accusa è sempre stata respinta dal social, ma Washington ribatte facendo valere la legge sulla cybersicurezza cinese, adottata nel 2017 che impone a uttti i cittadini e società di coopeare nel lavoro dell'intelligence.

Entro 45 giorni, sarà quindi vietata ogni tipo di transazione con TikTok e WeChat da parte di ogni persona o entità soggetta alla giurisdizione statunitense.

Trump, geopolitica a suon di TikTok

Trump, geopolitica a suon di TikTok

TG 12:30 di venerdì 07.08.2020

TikTok al contrattacco

TikTok al contrattacco

TG 20 di venerdì 07.08.2020

 
RG/ATS/AnP
Condividi