L'annuncio è stato fatto alla Casa Bianca
L'annuncio è stato fatto alla Casa Bianca (keystone)

Trump nomina Amy Coney Barrett

Stati Uniti: il presidente ha ufficializzato la nomina della giudice conservatrice alla Corte Suprema

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente americano Donald Trump ha ufficializzato sabato la nomina di Amy Coney Barrett alla Corte Suprema. La giudice di area conservatrice dovrebbe dunque prendere il posto della progressita Ruth Bader Ginsburg, deceduta a 87 anni il 18 settembre. Con l'ingresso di Barrett, la Corte Suprema avrebbe così una maggioranza conservatrice di sei membri contro tre.

 

L'audizione della commissione giustizia del Senato per la conferma della nomina dovrebbe iniziare il 12 ottobre. Considerata la maggioranza repubblicana, non dovrebbero esserci intoppi, ma è possibile che i democratici cerchino di ostacolare il processo.

La 48enne scelta da Trump, ex magistrata della Corte d'appello di Chicago e mamma di sette figli, è nota per le sue posizioni cattoliche e antiabortiste. Con la sua nomina, gli equilibri del più alto organo giudiziario degli Stati Uniti si sposterebbero nettamente in favore dei repubblicani, a pochi giorni dalle elezioni presidenziali.

"Amo gli Stati Uniti e amo la Costituzione", ha dichiarato Barrett durante l'annuncio alla Casa Bianca, rendendo anche omaggio a Ginsburg, icona progressita, definendola "una donna di enorme talento".

Barrett ufficialmente nominata

Barrett ufficialmente nominata

TG 12:30 di domenica 27.09.2020

 
Reuters/eb
Condividi