Trump sulla copertina di
Trump sulla copertina di "Fear", di Bob Woodward (keystone)

"Trump peggio di Nixon"

Carl Bernstein e Bob Woodward, a pochi giorni dai 50 anni dello scandalo Watergate, sostengono che l'ex presidente. sia più pericoloso per la democrazia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Trump peggio di Nixon e più pericoloso di lui per la democrazia: è il verdetto di Carl Bernstein e Bob Woodward, a pochi giorni dai 50 anni del Watergate, lo scandalo che i due leggendari reporter rivelarono sul Washington Post e che cambiò l'America, il mondo, il giornalismo.

"Come reporter - scrivono sul WP - abbiamo studiato il presidente Richard Nixon e scritto di lui per quasi mezzo secolo, durante il quale abbiamo creduto con grande convinzione che l'America non avrebbe mai avuto un presidente che calpestasse l'interesse nazionale e minato la democrazia attraverso l'audace perseguimento di un interesse politico e personale. Poi è arrivato Trump".

Carl Bernstein e Bob Woodward, quando rivelarono lo scandalo Watergate
Carl Bernstein e Bob Woodward, quando rivelarono lo scandalo Watergate (keystone)

Secondo Bernstein e Woodward, la trama ordita da Trump con un gruppo di avvocati e consiglieri della Casa Bianca "ha superato anche l'immaginazione di Nixon": bombardare il Paese con false accuse di brogli e usare la seduta del 6 gennaio per ribaltare il voto con falsi elettori, istigando la folla a marciare sul Campidoglio senza poi fare niente per fermarne l'assalto violento. Un piano che lo ha fatto diventare "il primo presidente sedizioso nella nostra storia".

 
ATS/M.Ang.
Condividi