Trump aveva già tenuto il mondo con il fiato sospeso per giorni con l'accordo di Parigi sul clima
Trump aveva già tenuto il mondo con il fiato sospeso per giorni con l'accordo di Parigi sul clima (keystone)

Trump sibillino anche sull'Iran

Il presidente statunitense gela tutti al vertice dell'ONU sul nucleare: "Ho preso una decisione ma non la rivelo ora"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump ha deciso di far crescere la tensione anche sul destino dell'accordo sul nucleare iraniano. "Ho deciso", ha preannunciato sibillinamente ai cronisti il presidente americano, senza però rivelare le sue intenzioni. Come fece con l'accordo di Parigi sul clima, tenendo il mondo col fiato sospeso per giorni.

Anche il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, dopo un incontro dei 5+1 a margine dell'assemblea dell'ONU (in cui ha visto per la prima volta il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif), ha tenuto le carte coperte. "Trump ha preso la decisione se certificare o meno l'accordo su nucleare alla scadenza del 15 ottobre ma non l'ha condivisa con nessuno, neppure con la premier britannica Theresa May, che aveva chiesto ieri di essere informata", ha detto Tillerson.

Trump, secondo fonti della NBC, punta alla bocciatura dell'accordo e vorrebbe spingere gli alleati europei a rinegoziare alcune misure e a fare pressione sull'Iran perché torni al tavolo. A difendere l'intesa è stata Federica Mogherini, alta rappresentante per la politica estera UE: "Non c'è motivo per smantellare un accordo che funziona e dà risultati".

ATS/M. Ang.

 

 

 

Condividi