Coronavirus: Trump parla agli americani (reuters)

USA: 32'000 casi

Almeno 400 i morti. Otto gli Stati che hanno ordinato lo "stay home", per un totale di 100 milioni di abitanti, quasi un americano su tre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Negli USA i casi positivi di coronavirus hanno superato quota 32 mila, con almeno 400 morti. Lo si legge nel sito della Johns Hopkins. Otto gli Stati che hanno ordinato lo "stay home", per un totale di 100 milioni di abitanti, quasi un americano su tre.

Intanto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato in una conferenza stampa alla Casa Bianca sul coronavirus di aver attivato la Guardia nazionale per New York, California e Washington, i tre Stati Usa più colpiti dall'epidemia.

Trump ha anche comunicato di aver ordinato alla Fema, la protezione civile USA, di realizzare urgentemente ospedali di campo per una capacità totale di 4000 posti letto nei tre Stati più colpiti: New York (1000 posti), Washington (1000 posti) e California (2000).

Al Senato è nel frattempo fallito il primo voto procedurale sul pacchetto anti coronavirus da 1'600 miliardi di dollari. I democratici hanno negato ai repubblicani i 60 voti necessari.

Tra i nodi l'assistenza federale per le grandi aziende, compresa la policy sul riacquisto delle azioni in Borsa (buyback) e gli stipendi dei dirigenti, nonché le protezioni per gli sfrattati.

ats/joe.p.

USA, si attiva la guardia nazionale

USA, si attiva la guardia nazionale

TG 12:30 di lunedì 23.03.2020

Condividi