I legali di Karim Benzema hanno già annunciato un ricorso contro la sentenza (Reuters)

Un anno con la condizionale per Benzema

Il calciatore francese è stato riconosciuto colpevole di complicità nel tentativo di ricatto di un compagno di squadra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Karim Benzema è stato condannato a un anno di prigione con la condizionale e a una multa di 75'000 euro. La stella del calcio francese è infatti stata giudicata colpevole di complicità nel tentativo di ricatto di Mathieu Valbuena, suo ex compagno in nazionale, per un video a sfondo sessuale. Al calciatore erano stati chiesti 150'000 euro per non diffondere il filmato compromettente sul web.

Gli avvocati dell’attaccante hanno immediatamente annunciato che presenteranno un ricorso contro la sentenza.

Contro gli altri quattro imputati nel caso che aveva scosso il mondo del calcio francese, il tribunale penale di Versailles ha stabilito pene dai 18 mesi di carcere sospesi a due anni e mezzo da scontare.

AFP/sf
Condividi