Una Tesla fa "autocombustione"

Una Model S parcheggiata a Shanghai si incendia senza apparente motivo dopo esser stata lasciata in un garage sotterraneo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una Tesla Model S ha preso fuoco domenica sera mentre si trovava in un parcheggio sotterraneo a Shanghai, in Cina: la società californiana ha inviato un team di esperti per verificare l'incidente ripreso da una telecamera a circuito chiuso, mentre il video del rogo già spopola nel cyberspazio raccogliendo un'infinità di visualizzazioni su Weibo (lo YouTube cinese), per poi essere ripreso da portali e siti di mezzo mondo.

Nel video postato domenica sera sul social cinese Weibo, che dura 22 secondi, si vede la Tesla bianca parcheggiata accanto ad altre vetture: all'improvviso comincia ad uscire del fumo dal fondo del veicolo e dopo circa 6 secondi appena prende fuoco ed è completamente avvolto dalle fiamme.

 

“Abbiamo immediatamente inviato un team sul posto e appoggiamo le autorità locali per stabilire l'accaduto”, ha dichiarato in un comunicato un portavoce di Tesla Cina. “Da quanto ne sappiamo fino ad ora”, ha continuato il portavoce, “nessuno è rimasto ferito”. Tesla ha confermato che non si tratta del primo incidente di questo genere nel mondo.

ATS/Reuters/AFP/EnCa
Condividi