Una super disinfezione

E' successo al grande mercato di Pechino dove era stato scoperto un focolaio; tutti in quarantena e cibo buttato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mercato all'ingrosso dei prodotti agricoli Xinfadi, situato nel distretto di Fengtai a Pechino, ha smaltito e disinfettato oltre 15'000 tonnellate di verdura e frutta per paura della loro contaminazione da virus.

Xinfadi è risultato essere la fonte della rinascita di Covid-19, costringendo la capitale cinese ad aggiornare il bilancio dei contagi dopo 56 giorni senza segnalazioni di casi confermati.

La struttura si trova nel sud-ovest di Pechino, copre un'area di 112 ettari e fornisce alla città oltre l'80% della produzione agricola. Tutto il personale è stato messo in quarantena per l'osservazione medica mentre tutte le merci e i veicoli sono stati messi in sicurezza, rigorosamente disinfettati e smaltiti.

Dall'11 al 30 giugno, Pechino ha segnalato 328 casi attivi, con 326 ancora in ospedale e 26 casi asintomatici sotto osservazione medica.

AFP/EBU/AnP
Condividi