Il presidente statunitense nella conferenza stampa dell'addio di Breyer (sullo sfondo)
Il presidente statunitense nella conferenza stampa dell'addio di Breyer (sullo sfondo) (Keystone)

"Un'afroamericana per la Corte suprema"

Il presidente Joe Biden, dopo il ritiro del giudice Stephen Breyer, ha ribadito che intende nominare una donna per sostituirlo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Joe Biden ha confermato che, come aveva promesso in campagna elettorale, nominerà la prima donna afroamericana alla Corte suprema per sostituire il giudice liberale Stephen Breyer, di cui ha lodato la carriera ricevendolo alla Casa Bianca per l'annuncio ufficiale del suo ritiro dal massimo organo giudiziario americano.

"La persona che nominerò per sostituire il giudice Breyer sarà qualcuno con qualità straordinarie. Carattere, esperienza e integrità. E sarà la prima donna afroamericana a essere nominata alla Corte suprema", ha detto Biden, dopo aver lodato Breyer definendolo "un faro di saggezza e un modello di funzionario pubblico".

Joe Biden ha dichiarato che è sua intenzione annunciare la nomina entro la fine di febbraio. Il presidente ha assicurato che si consulterà anche con i repubblicani.

ATS/OCartu
Condividi