Ingegnarsi (ansa)

Venezia sospesa

Notte tranquilla dopo gli allagamenti che hanno provocato pesanti danni - Timori per i prossimi giorni; Conte: "Il Governo c'è"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono stati scongiurati, per ora, nuovi allagamenti a Venezia dove la crescita dell’acqua alta ha raggiunto nella notte fra mercoledì e giovedì gli 80 centimetri, un livello inferiore rispetto ai 125 attesi. L'attenzione rimane però alta per possibili nuove precipitazioni.

 

Mercoledì sera il premier Giuseppe Conte si è recato nella città lagunare per rendersi conto di persona dei danni subiti. Secondo una prima stima si aggirano attorno ai cento milioni di euro. Un consiglio dei ministri straordinario è stato organizzato per oggi. Conte ha inoltre assicurato che nel 2021 entrerà in vigore il famoso sistema MOSE, atteso ormai da decenni, e che consiste in un sistema di dighe in grado di proteggere la città dalle maree.

A Venezia si contano i danni

A Venezia si contano i danni

TG 12:30 di giovedì 14.11.2019

 
RG/AlesS
Condividi