Centinaia di abitazioni distrutte (keystone)

Violento terremoto in Afghanistan

Centinaia di morti e feriti a causa di una scossa nel sudest del Paese, al confine col Pakistan - Richiesta di aiuto umanitario

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Almeno 920 persone sono morte a causa di un terremoto - di magnitudo 5.9 - che nelle prime ore di oggi, mercoledì, ha colpito il sudest dell'Afghanistan, al confine con il Pakistan. Il nuovo bilancio - ancora provvisorio - è stato comunicato da fonti governative. Il precedente, fornito dalla guida suprema del Paese, Hibatullah Akhundzada, era di 300 morti. I feriti sono 600 e centinaia di abitazioni sono andate distrutte.

 

"Chiediamo alle agenzie umanitarie di fornire soccorsi immediati alle vittime del terremoto per prevenire una catastrofe umanitaria", ha twittato il portavoce del governo, Bilal Karimi.

Terremoto in Afghanistan e Pakistan

Terremoto in Afghanistan e Pakistan

TG 22:36 di martedì 27.10.2015

 

La scossa di magnitudo 5.9, secondo l'Istituto geofisico statunitense (USGS), è stata registrata a 44 km a sudovest di Khost. L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 10 km. Il Centro sismologico euro Mediterraneo riporta che il terremoto è stato avvertito in un raggio di oltre 500 km, non solo in Afghanistan e Pakistan ma anche in India.

AP/ats/OCartu
Condividi