Andres Manuel Lopez Obrador ha promesso un radicale cambiamento (Keystone)

Vittoria di Obrador in Messico

Confermata la tendenza dei sondaggi sullo storico trionfo della sinistra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Messico si profila il primo, storico successo della sinistra. Andres Manuel Lopez Obrador, il candidato di 64 anni che si è detto pronto al radicale cambiamento e a lottare contro la mafia al potere e la dilagante corruzione, secondo i sondaggi ha ottenuto un'ampia vittoria alle presidenziali.

I primi risultati sono attesi a breve. L'affluenza è stata altissima malgrado il clima di tensione e violenza che ha segnato l'intera campagna elettorale. Più di cento esponenti politici sono stati uccisi con i loro famigliari e anche durante le operazioni di voto una candidata è stata freddata domenica mentre era in coda davanti ai seggi.

Donald Trump è stato tra i primi a congratularsi con il nuovo capo dello Stato. Rallegrandosi per l'esito della consultazione e la futura collaborazione, il presidente degli Stati Uniti in un tweet ha inoltre annunciato che ci sarà molto lavoro da fare insieme.

 

AFP / Trem

Condividi