"Vault 7" il nome in codice scelto per la pubblicazione dei documenti confidenziali (Twitter/Wikileaks)

Wikileaks: "La CIA ci spia"

Il sito fondato da Julian Assange ha diffuso migliaia di documenti confidenziali dell'agenzia d'intelligence statunitense

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Wikileaks ha annunciato su twitter di aver diffuso migliaia di documenti confidenziali della CIA, l'agenzia di spionaggio civile del Governo federale degli Stati Uniti, che rivolge la sua attività all'estero (leggi l'articolo sul sito di wikileaks). "Vault-7" il nome in codice scelto dal sito fondato da Julian Assange per quella che viene definita "la più grande pubblicazione di informazioni riservate della CIA". Si parla di 8'761 documenti sottratti.

Secondo le prime informazioni - che emergono dai dati raccolti - la CIA sarebbe in grado di controllare i telefoni di grandi aziende come l'iPhone della Apple, gli Android di Google e Microsoft, fino ai televisori Samsung, utilizzati come microfoni segreti per captare conversazioni.   

Non ci sono ancora state conferme ufficiali della fuga di notizie e un portavoce della CIA ha dichiarato: "Non commentiamo l'autenticità e il contenuto dei documenti".

 

ATS/CaL

Dal TG20:

La CIA pirata i telefonini

La CIA pirata i telefonini

TG 20 di martedì 07.03.2017

Condividi