Il presidente Recep Tayyip Erdogan
Il presidente Recep Tayyip Erdogan (KEYSTONE)

Erdogan sempre più contestato

A Istanbul due morti secondo Amnesty International

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

'Popolo laico' in piazza anche stanotte, in Turchia, per contestare il premier Recep Erdogan, di cui chiede le dimissioni per avere impresso un'impronta religiosa al Governo del paese.

Le proteste non hanno risparmiato la capitale, Ankara. Cuore delle agitazioni, ormai da due giorni, è però piazza Taksim, a Istanbul, per un progetto edilizio. I manifestanti vi hanno festeggiato la loro vittoria, dopo il ritiro delle forze dell'ordine.

Pesante, l’ultimo bilancio degli scontri fra polizia e manifestanti inneggianti al fondatore della Turchia moderna, Ataturk: un migliaio di feriti e 939 arresti, ha fatto sapere il Ministero dell'Interno. Secondo Amnesty International, vi sarebbero stati anche due morti, non confermati da fonti ufficiali. L'organizzazione denuncia la brutalità dell'intervento della polizia. Nella metropoli, la tensione è ancora alle stelle.


Condividi