Fukushima: acqua radioattiva in mare

La Tepco ammete per la prima volta di aver riversato acqua contaminata nell'oceano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Tepco, l'azienda giapponese che gestisce il disastrato impianto atomico di Fukushima, ha ammesso per la prima volta lunedì che acque radioattive accumulate sotto la struttura sono finite nell'Oceano Pacifico.

Da tempo i valori di radioattività nelle acque della falda sotto il sito nucleare hanno mostrato valori di cesio 134 in netto rialzo nell'acqua di mare, maggiori del 110% rispetto ai reattori.

L'ammissione giunge all'indomani della vittoria della coalizione del premier Abe alle elezioni per il Senato, in gran parte favorevole al riavvio delle centrali nucleari.

Red MM


Condividi