La Svizzera batte anche i fischi

Sconfitta 2-0 pure l'Albania ed è già quasi fuga

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non è certo stata una partita di quelle che mandano in fibrillazione i tifosi, ma alla fine quello che contava di più era conquistare i tre punti. Missione compiuta quindi, con la Svizzera che, come in Slovenia, è riuscita a concretizzare le poche occasioni create e ha sconfitto l'Albania per 2-0 in virtù delle reti di Shaqiri e di Inler su rigore, portandosi in testa al gruppo E a punteggio pieno.

In un clima tutt'altro che amichevole, in particolare per i tre titolari di origini albanesi fischiati ad ogni tocco di pallone, la sfida è iniziata in modo molto rude con diversi falli. Alla formazione di Hitzfeld ci sono voluti 23' per entrare in partita, ma alla prima occasione ha affondato il colpo proprio con uno dei giocatori più contenstati: il centrocampista del Bayern è stato bravo a crederci dopo un controllo non troppo felice su assist di Xhaka e si è trovato a tu per tu con Ujkani, non fallendo l'obiettivo.

Nella ripresa ecco la segnatura della sicurezza, con Inler che al 68' ha trasformato il calcio di rigore concesso per un ingenuo fallo di Dallku su Stocker. L'incontro si è animato solo nel finale di gara, quando entrambe le squadre hanno sprecato alcune ghiotte occasioni. Finale in cui l'attaccante dello Zurigo Drmic ha trovato lo spazio per debuttare con la maglia della Nazionale elvetica, mentre De Biasi questa volta non ha schierato il bomber del Lugano Sadiku.

La Slovenia rimane ferma al palo

La Norvegia si è rifatta sulla Slovenia per la sconfitta subita all'esordio dalla meno quotata Islanda. Uomo partita per gli scandinavi è stato John Arne Riise, che ha siglato il punto decisivo al 94' su rigore. Nel primo tempo Henriksen aveva risposto a Suler. A Cipro la stessa Islanda non ha invece saputo ripetere né la prestazione né il risultato ottenuti nel primo turno. I padroni di casa hanno infatti dominato la sfida, ma è bastato il gol di Makridis al 57' per avere la meglio sulla formazione guidata da Lars Lagerbäck, che ha trovato una sola volta lo specchio della porta avversaria.

La partita in immagini

Svizzera - Albania 2-0 (1-0)

Lucerna: 16'500 spettatori. Arbitro: Hategan/ROU

Reti: 23' Shaqiri, 68' Inler (rigore).

Svizzera : Benaglio; Lichtsteiner, Djourou, Von Bergen, Rodriguez; Behrami (73' Dzemaili), Inler; Shaqiri, G.Xhaka (91' Drmic), Stocker (79' Mehmedi); Derdiyok.

Albania : Ujkani; Lila, Dallku, Cana, Mavraj; Kukeli (73' Hyka); Bulku, Vila (55' Roshi), Meha; Salihi, Sadiku.

Norvegia - Slovenia 2-1 (1-1)

Oslo: 11'168 spettatori. Arbitro: Aydinus/TUR

Reti: 17' Suler 0-1, 26' Henriksen 1-1, 94' J. A. Riise (R) 2-1.

Norvegia : Jarstein; Waehler, Hangeland, J. A. Riise, Henriksen; Nordtveid (53' B. Riise), Abdellaoue (46' King), Elyounoussi (89' Soderlund), Ruud; Jenssen, Braaten.

Slovenia : Oblak; Brecko, Suler, Cesar, Kurtic; Ljubijankic (90'Kelhar), Birsa (7' Pecnik), Jokic, Ilicic; Bacinovic (61' Matic), Matavz.

Cipro - Islanda 1-0 (0-0)

Larnaca. Arbitro: Delferiere/BEL

Reti: 57' Makridis.

Cipro : Kissas; Salomou, Merkis, Dosa Junior, Charalambous; Laban, Dobrasinovic (77' Sielis), Nikolaou, Makridis (92' Demetriou); Christofz, Constantinou.

Islanda : Halldorsson; Saevarsson, Ottesen, Sigurdsson, Eiriksson (63' Skulason); Gislason, Gunnarsson, Danielsson (77' Gudmundsson), Hallfredsson; Sigurdsson, Bjarnason.

Classifica del Gruppo E

1. Svizzera 2 2 0 0 4- 0 6
2. Islanda 2 1 0 1 2- 1 3
3. Albania 2 1 0 1 3- 3 3
4. Norvegia 2 1 0 1 2- 3 3
. Cipro 2 1 0 1 2- 3 3
6. Slovenia 2 0 0 2 1- 4 0

Condividi