Ecco il nuovo contrassegno autostradale
Ecco il nuovo contrassegno autostradale (l’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC))

È gialla la "vignetta" del 2023

L’anno prossimo comunicano le autorità federali, verrà anche introdotto il contrassegno autostradale elettronico, che tuttavia non sostituirà quello adesivo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il contrassegno autostradale 2023 sarà giallo e sarà disponibile dal 1° dicembre 2022: lo comunica oggi, giovedì, l’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC).

L’UDSC, in una nota, sottolinea inoltre che l’anno prossimo la "vignetta" verrà introdotta anche in forma elettronica, ma solo dopo il 31 gennaio, senza sbilanciarsi troppo sull’effettiva entrata in vigore. Infatti, toccherà Consiglio federale decidere alla data di introduzione.

“L’introduzione del contrassegno elettronico nel corso dell’anno ha il vantaggio di permettere di ottimizzare i sistemi in maniera graduale, in modo che l’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) possa integrare le esperienze acquisite direttamente nella vendita del contrassegno 2024”, prosegue il comunicato.

Il contrassegno elettronico, acquistabile tramite un portale web dell’UDSC, non sostituirà l’attuale contrassegno adesivo, ma entrambe le varianti saranno gestite in parallelo.

Occhio alla vignetta

Occhio alla vignetta

Il Quotidiano di domenica 30.01.2022

16.09.2020 - In arrivo la vignetta elettronica

16.09.2020 - In arrivo la vignetta elettronica

Il Quotidiano di mercoledì 16.09.2020

 
Red.MM
Condividi