Alain Berset (keystone)

“Si intravvede l’uscita dalla crisi”

L’omologazione del vaccino di Pfizer/BioNTech “è una buona notizia”, secondo il consigliere federale Alain Berset, “ma non risolve tutti i problemi”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“È davvero una buona notizia. Il vaccino è efficace e sicuro”. Si è espresso così, in un videomessaggio diffuso via Twitter, il consigliere federale e ministro della sanità Alain Berset, poco dopo l’annuncio di Swissmedic in merito all’omologazione del primo vaccino anti-Covid-19, quello di Pfizer/BioNTech, che sfrutta la tecnologia basata sull'RNA messaggero.

 

“È stato valutato in maniera molto stretta, come tutti gli altri vaccini sul mercato – continua il capo del Dipartimento federale dell’Interno –. Cominceremo le vaccinazioni nei prossimi giorni. Le persone particolarmente vulnerabili avranno la priorità, ovvero quelle anziane e che hanno malattie preesistenti”.

La vaccinazione, ricorda Berset, non è obbligatoria, “ma è fortemente raccomandata e soprattutto è gratuita”.

L’arrivo del vaccino è una tappa molto importante “per intravvedere un’uscita da questa crisi, ma non risolve tutti i nostri problemi: servirà ancora molto tempo per avere un numero sufficiente di persone vaccinate per vincere l’epidemia. Fino a quel momento dovremmo contare sulle nostre forze, per lottare contro il virus con le regole che conosciamo: lavarsi le mani, tenere le distanze, indossare la mascherina e ridurre il più possibile i contatti”.

ludoC
Condividi