La soddisfazione di Johann Schneider-Ammann
La soddisfazione di Johann Schneider-Ammann (keystone)

350 milioni per l'innovazione

È il contributo proposto dal Consiglio federale per il parco che dovrà mantenere competitiva la Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Confederazione sosterrà con 350 milioni di franchi (tramite fideiussioni) la creazione del futuro Parco svizzero dell'innovazione. Metterà inoltre a disposizione dei terreni, senza cederne i diritti. Il parco, spiega il Consiglio federale nel messaggio trasmesso oggi (venerdì) alle Camere, dovrà contribuire a mantenere la Svizzera fra le nazioni più competitive anche nei decenni a venire.

Berna avrà solo un ruolo sussidiario: l'iniziativa verrà concretizzata con il concorso di privati, cantoni e scuole universitarie e sarà gestita da una fondazione.

Un'immagine del progetto argoviese
Un'immagine del progetto argoviese (keystone)

Saranno due le sedi principali, in prossimità dei politecnici federali: una a Losanna e una a Zurigo, a cui si aggiungeranno in un primo momento altrettante reti regionali, in Argovia e nella Svizzera nordoccidentale. Altri sei cantoni, fra i quali Ticino e Grigioni, si sono candidati quali siti secondari. Il Dipartimento federale dell'economia sta esaminando i dossier.

pon/ATS

Condividi