Gli indecisi sono il 14%
Gli indecisi sono il 14% (Keystone)

Accordo quadro, 51% l'avrebbe respinto

Se si fosse votato domenica scorsa, metà della popolazione svizzera avrebbe votato contro l'intesa - Il 35% l'avrebbe accettata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 51% degli svizzeri, con un margine di errore di 4 punti percentuali, se avesse votato domenica scorsa, avrebbe rifiutato l'accordo quadro istituzionale con l'Unione europea. Lo indica un sondaggio pubblicato venerdì sulle testate di Tamedia. Il 35% degli intervistati lo avrebbe accettato. Il restante 14% si è detto indeciso. Il Consiglio federale, ricordiamo, il 26 maggio ha messo fine ai negoziati con l'UE.

 

Il sondaggio è stato condotto dall'11 al 13 giugno tra 16'249 persone. L'affinità con l'accordo quadro è risultata diversa a seconda dell'appartenenza politica degli interrogati. La maggioranza dei sostenitori dei Verdi liberali (PVL, 57%), del PS (55%) e dei Verdi (54%) si è detta favorevole all'accordo. Al contrario, chi si ritiene vicino all'UDC ha rifiutato in modo schiacciante l'intesa (82% di contrari). L'accordo è respinto anche dalla maggioranza degli elettori del PLR (53%). Diviso (50%) infine chi si riconosce nell'Alleanza del Centro.

FD/ATS
Condividi