Sempre più lupi...
Sempre più lupi... (keystone)

Agli svizzeri il lupo piace vivo

Successo per il referendum contro la modifica della legge sulla caccia, che allenta la protezione del predatore: raccolte 65'000 firme

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il referendum contro la modifica della legge sulla caccia, che allenta in particolare la protezione del lupo, ha avuto un ampio successo: i promotori avevano tempo fino al giovedì 16 gennaio per raccogliere 50'000 firme ma già oggi, lunedì, ne hanno consegnate alla Cancelleria federale 65'000 certificate dai Comuni.

 

Con le nuove norme la competenza sarebbe trasferita ai cantoni e il ruolo federale sarebbe solo consultivo. Degli esemplari potrebbero essere abbattuti preventivamente, anche senza aver causato danni, ricordano una nota congiunta Pro Natura, WWF, BirdLife, Gruppo Lupo Svizzera e zooschweiz. Prima di regolare la popolazione non sarebbe nemmeno richiesto di adottare misure di protezione delle greggi. Alle Camere in settembre avevano prevalso gli interessi di cacciatori e contadini, lamentano le organizzazioni animaliste. Linci, aironi cenerini, castori e cigni reali, inoltre, sono per il momento salvi, ma il Consiglio federale potrebbe estendere la lista delle specie regolabili.

Caccia, referendum riuscito

Caccia, referendum riuscito

TG 20 di lunedì 13.01.2020

 
ATS/pon
Condividi