Una delle diverse soluzioni d'alloggio proposte in Vallese dal sito americano
Una delle diverse soluzioni d'alloggio proposte in Vallese dal sito americano (Airbnb)

Airbnb conquista gli svizzeri

La piattaforma d'affitto d'alloggi online ha attirato 480'000 internauti elvetici, contro i 300'000 nel 2015

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Sonntagsblick ha reso noto domenica che la piattaforma d’affitto di alloggi online americana Airbnb ha garantito 2,2 milioni di pernottamenti in Svizzera lo scorso anno. Circa 480'000 clienti nel 2016 hanno consultato il sito, che propone oltre 21'000 soluzioni di alloggio, registrando così una netta progressione di utenti rispetto ai 300'000 dell’anno prima.

Un portavoce di Airbnb ritiene che esista un potenziale di crescita, soprattutto per le destinazioni classiche e nelle regioni di montagna in bassa stagione. Le strutture alberghiere tradizionali, che si lamentano del fatto che i clienti di Airbnb abbiano meno obblighi, tra gennaio e novembre 2016 hanno registrato 33 milioni di pernottamenti, in calo dello 0,5%.

EnCa

Condividi