A rischio le sedi di Zurigo e Parigi
A rischio le sedi di Zurigo e Parigi (reuters)

Aria di tagli in LafargeHolcim

Il gruppo del cemento avrebbe pianificato di sopprimere 200 posti di lavoro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

LafargeHolcim sta pianificando una profonda ristrutturazione delle proprie sedi di Zurigo e Parigi. Secondo quanto riporta l'agenzia awp, quest'operazione dovrebbe costare 200 posti di lavoro. Questa riduzione farebbe parte di un più ampio programma di riduzione dei costi che il gruppo franco-elvetico cementifero dovrebbe annunciare nei prossimi giorni.

In particolare, secondo alcune voci non confermate dall'azienda, la sede di Parigi sarebbe a rischio chiusura, mentre a Zurigo potrebbero essere persi diversi posti di lavoro.

LafargeHolcim è nata nel 2015 dalla matrimonio fra la svizzera Holcim e la francese Lafarge. La fusione non ha però soddisfatto tutte le aspettative. In marzo il gruppo aveva annunciato un piano di compressione dei costi da 400 milioni di franchi e il ritiro dell'azienda da alcuni mercati.

REU/ATS/eb

Condividi