keystone
keystone (Immagine d'archivio)

Automobili, la metà con "la spina" entro il 2025

Prorogata la "roadmap mobilità": si punta al 50% di nuove immatricolazioni con veicoli elettrici puri o ibridi plug-in

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La quota di veicoli cosiddetti “con spina”, ovvero elettrici puri o ibridi plug-in, dovrà raggiungere il 50% delle nuove immatricolazioni entro il 2025: è l’obiettivo della seconda tappa della “Roadmap mobilità elettrica” sottoscritta oggi, lunedì, all’Innovation Park di Bienne dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga insieme a rappresentanti del settore automobilistico, di quello immobiliare e di cantoni, città e comuni.

L'obiettivo della prima tappa della roadmap, durata dal 2018 al 2022, “era portare al 15% entro il 2022 la quota di automobili con spina tra le nuove immatricolazioni – si legge in un comunicato –. Grazie al forte impegno del settore e al desiderio diffuso tra la popolazione di una mobilità più rispettosa del clima questo obiettivo è stato raggiunto prima del previsto”. Per questo motivo è stato proposto di prolungare la roadmap con “obiettivi più ambiziosi”.

Entro la fine del 2025, inoltre, saranno disponibili 20'000 stazioni di ricarica pubbliche.

 
ludoC 
Condividi