Presentazione dell'alta velocità nel luglio scorso
Presentazione dell'alta velocità nel luglio scorso (KEZSTONE)

Berna punta sulla banda larga

Il Governo accelera sulla comunicazione mobile "5G" per accrescere la velocità di trasmissione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuove bande di frequenze saranno attribuite alla comunicazione mobile per consentire l'introduzione della tecnologia "5G" in Svizzera. Lo ha deciso mercoledì il Consiglio federale nella sua seduta settimanale. Inoltre, le tasse di concessione per tale tecnologia saranno ridotte.

Per soddisfare la crescente domanda nel settore, il Governo cambia la destinazione d'uso della gamma di frequenze dei 694-790 Megahertz (MHz), originariamente riservata alla radiocomunicazione, in favore della comunicazione mobile a banda larga. La ComCom prevede di attuare i cambiamenti nel corso del prossimo anno.

In questo modo, viene di fatto spianata la strada all'introduzione in Svizzera della nuova tecnologia "5G", che diventerà un elemento cardine dell'infrastruttura di telecomunicazione nella società digitale di domani. Questa garantisce infatti velocità di trasmissione dei dati nettamente superiori e tempi di risposta molto più brevi rispetto a oggi.

ats/mas

Condividi