Berset in Vallese
Berset in Vallese (keystone)

Berset in visita in Vallese

Ha preannunciato che il Consiglio federale definirà entro il 16 aprile il seguito della sua strategia contro la pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il Ticino e Ginevra, Alain Berset ha scelto il Vallese per il suo approccio con la realtà locale nella lotta al coronavirus. Il ministro dell’interno ha visitato oggi l’ospedale di Sion e uno dei sei centri di visita ambulatoriale predisposti su suolo vallesano, oltre a intrattenersi per mezz’ora con il Governo cantonale.

 

Berset ne ha approfittato per rinnovare l’appello a tutti gli svizzeri a rinunciare nella settimana pasquale a trasferirsi nelle rispettive residenze secondarie, rischiando di sovraccaricare i sistema sanitari non solo del Ticino ma anche di altri cantoni. Il Vallese conta fin qui 54 decessi, quasi la metà dei quali in case per anziani, e 1’384 casi positivi.

Berset ha pure preannunciato che il Consiglio federale definirà entro il 16 aprile, quindi nelle due prossime sedute, il seguito della sua strategia contro la pandemia. Le attuali misure a livello federale sono valide fino al 19 aprile.

redMM

Condividi