L'elicottero di Air Zermatt è abilitato al volo notturno (Archivio keystone)

Bloccati sul Cervino, salvati dal cielo

Due alpinisti in difficoltà sulla scala Jordan - Intervento notturno di Air Zermatt sul versante italiano della montagna a 4400 metri di quota

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due alpinisti stranieri, bloccati sulla via normale italiana al Cervino a una quota di circa 4400 metri, sono stati recuperati nella notte da un elicottero di Air Zermatt abilitato al volo notturno.

I due scalatori avevano chiesto l'intervento del Soccorso alpino valdostano dato che, per motivi tecnici, si erano trovati bloccati sulla scala Jordan, una vera e propria scala posta sulla cresta del Leone, a pochi metri dalla vetta (4478 m). La Centrale unica del soccorso della Regione Valle d'Aosta ha quindi trasmesso l'informazione ai soccorritori svizzeri che li hanno portati a Zermatt. I due sono in buone condizioni.

"In alta quota ci sono ancora condizioni invernali, i temporali dei giorni scorsi hanno portato un po' di neve sopra i 3500 metri", spiega Massimiliano Giovannini, comandante del Soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia.

Condividi